Skip to content

L'evoluzione delle lingue al tempo della globalizzazione: il trinomio inglese, giapponese e italiano

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: L'evoluzione delle lingue al tempo della globalizzazione: il trinomio inglese, giapponese e italiano, Pagina 4
5 
 
1. L'influenza della globalizzazione nelle lingue 
 
Prima di tutto è importante riconoscere il ruolo del periodo storico attuale, definito periodo 
"postglobal", ovvero successivo all'era della globalizzazione, intesa quale "progetto politico 
liberale nei paesi capitalisti […] col fine di diffondere a livello mondiale un benessere analogo 
a quello di cui godevano i cittadini delle democrazie occidentali"
5
, cui seguono processi di 
"deglobalizzazione". La globalizzazione, specialmente quella linguistica, non è frutto di qual-
cosa avvenuto in tempi recenti, ma di un processo che dura da secoli: non è solo una conse-
guenza dell'imperialismo, ma anche della formazione dei vari Stati-nazione. 
Secondo la rivista «Ethnologue», nel mondo moderno si parlano circa 6809 lingue, ma se con-
tiamo solo quelle parlate da più di 200 milioni di parlanti, la scelta diminuisce fino ad arrivare 
ad un totale di sei macrolingue, in cui l'inglese ha una posizione chiave
6
. L'inglese ha, infatti, 
un ruolo fondamentale come lingua franca ed è diventata nel corso della storia la "lingua del 
mondo", a scapito delle altre che diventano lingue locali e perdono la loro importanza come 
lingue di comunicazione internazionale. Perciò si può dire che l'inglese abbia avuto una grossa 
influenza sulle realtà locali, portandole ad assorbire al loro interno parole dell'inglese stesso. 
1.1. L’inizio dell’egemonia linguistica e le politiche italo-coreane 
 
L'egemonia della lingua si era già manifestata tra la fine degli anni Ottanta e l'inizio degli anni 
Novanta, complici la fine della Guerra Fredda e l'avvento di Internet, che portano la lingua ad 
un nuovo livello di influenza mondiale. L'inglese, nel 1999, era parlato da più di 341 milioni di 
persone e circa 500 milioni di esse lo parlavano come seconda lingua. Al 2010, i parlanti ma-
drelingua sono aumentati fino ad arrivare a 379 milioni, facendone la terza lingua più parlata al 
mondo dopo lo spagnolo e il cinese mandarino. Alcuni, a causa di questa diffusione dell'inglese, 
parlano di "genocidio linguistico" e puntano il dito contro la globalizzazione definendola la 
causa principale anche se, in realtà, le cause sono molteplici e racchiuse soprattutto nella sfera 
politica. Un esempio in particolare riguarda la questione coreana dell'inglesizzazione: il Go-
verno Militare degli Stati Uniti in Corea (USAMGIK, United States Army Military Government 
in Korea) dal 1945 al 1948 introdusse nel Paese l'inglese come materia obbligatoria scolastica 
e come materia chiave nei test d'ingresso universitari, portando ad un processo di colonizza-
zione anglofona. E c'è chi, ancora oggi, vorrebbe l'inglese come lingua ufficiale della Corea del 
Sud nonostante quest'ultima, insieme alla Corea del Nord, sia un paese quasi interamente mo-
nolingue coreano. Jae Jung Song spiega approfonditamente come ci sia stato un rapporto stretto 
tra l'imposizione dell'inglese e la cristallizzazione di determinati sistemi di potere interni alla 
nazione coreana, dimostrando come l'importanza della lingua non sia tanto generata dalla glo-
balizzazione in questo caso, quanto nel "costituire un ideale sotterfugio per nascondere la disu-
guaglianza in materia d'istruzione all'interno della società coreana"
7
 e creare una disugua-
glianza in termini sociali, che si può notare anche nel fatto che gli studenti stranieri che studiano 
solo ed esclusivamente in lingua inglese presentano scarsi incentivi ad imparare la lingua locale 
e finiscono in quella che viene definita "bolla linguistica", causando un possibile successivo 
handicap nella ricerca di lavoro nel Paese di accoglienza. 
 
5
 M. Deaglio, Postglobal, Edizioni Laterza, 2004 
6
 G. Schirru, Il mito della globalizzazione linguistica, rivista Italiani Europei, 2/2002 
7
 J. J. Song, English as an official language in South Korea – Global English or social malady?, University of 
Otago, 2011, in R. Phillipson, Americanizzazione e inglesizzazione come processi di occupazione globale. (Ita-
lian Edition) Roma, Esperanto Radikala Asocio, 2013, pos. 48
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

L'evoluzione delle lingue al tempo della globalizzazione: il trinomio inglese, giapponese e italiano

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Lavinia Cecchini
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2020-21
  Università: Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Gianluca Sorrentino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 34

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

globalizzazione
italiano
inglese
giapponese
english
italian
japanese
globalization
evoluzione linguistica
language evolution

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi