Skip to content

Mobility as a service and autonomous vehicles: a perspective on the future of mobility

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Mobility as a service and autonomous vehicles: a perspective on the future of mobility, Pagina 9
14 
 
In the next paragraph, it will be better analyzed the future scenario that could become a reality, 
thanks to the use of new technologies, such as artificial intelligence, and how the new 
technologies could add an enormous value for the integrated smart mobility. Those 
technologies are not yet used, even if there are some examples of pioneering countries that are 
starting to adopt them. For example, in Switzerland, the company PostBus launched the 
autonomous vehicle Sion Smart Shuttle pilot project for almost 1 year, from 2016 to 2017 
(Eden et al., 2017). The future of transport will necessarily include new technologies, such as 
autonomous vehicles, big data analytics, internet of things, 5G and other disruptive 
technologies concerning customer services in the digital age (Transport for NSW, 2016). 
Moreover, the digital context, in which the society lives, includes smartphone apps that allow 
fast and easy access to bookable services, including driverless vehicles of all types, such as 
cars, taxis, buses and trains. This scenario will lead to a mobility as a service system in which 
the need for individuals to own a car will be reduced drastically.  
Most of the literature analyzed by David A. Hensher seems to confirm this idea of the changing 
role of ownership, with cars available to be booked for a point-to-point trip, with or without a 
driver in the future as autonomous vehicles will arise (Hensher, 2017). Another theory is that 
Maas opens new opportunities for better customer services and potential reductions in public 
subsidy for public transportation services, many of which are currently inefficient in terms of 
cost and network effectiveness. In other words, Hensher (2017) highlights the fact that the 
capability of MaaS to better respond to the consumers demands could lead to a decrease of the 
public provision of bus services, since they will be less able to match the needs of the users. 
Anyway, it is not possible yet to have evidences and proofs for this future scenario.  
 
1.3.1 Influence on customers behaviors 
The shift from ownership to service will completely change also the role, responsibilities and 
power of transportation: the sector will be more able to influence the consumers’ behaviors and 
choices about the way to move. For example, the users could be incentivized by loyalty 
programs, fare discounts for multi-riding, discounts on products from various stores (Hensher, 
2017). The role of MaaS on sustainability and carbon emissions will become more and more 
important.  
In a study conducted by Sochor, Strömberg and Karlsson on the operational test of UbiGo, a 
Sweden pilot project conducted in 2014, the changes in travel behaviors, users’ mode choices
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Mobility as a service and autonomous vehicles: a perspective on the future of mobility

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Marco Rotunno
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2019-20
  Università: Università degli Studi dell'Insubria
  Facoltà: Scienze Economiche e Aziendali
  Corso: Global Entrepreneurship Economics and Management
  Relatore: Andrea Vezzulli
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 92

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

autonomous vehicles
mobility as a service
5g
maas
future of mobility
torino city lab
waymo
whim
bipformaas
urbi

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi