Skip to content

Contro le pubblicità sessiste: Italia e Francia a confronto

Informazioni tesi

  Autore: Giulia Barnabò
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2020-21
  Università: Scuola Superiore per Mediatori Linguistici - CIELS
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Francesca Gentilini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 109

La presente tesi verterà in primo luogo sulla traduzione di alcuni estratti del libro francese “Contre les publicités sexistes” per comprendere come vengono rappresentate le donne nella pubblicità elencando i vari stereotipi a loro connessi. Si passerà in seguito all’analisi del testo originale e di tutte le sue componenti a cui seguirà la giustificazione delle strategie utilizzate nella traduzione e relativo glossario. Nel terzo capitolo dello studio (realizzato in lingua francese) verrà proposto un excursus temporale dalla fine dell’Ottocento a oggi e spaziale (confronto tra Italia e Francia) riguardo l’evoluzione della figura della donna nella pubblicità. Infine nel quarto capitolo si affronterà il tema della sensibilizzazione, della critica e dell’emancipazione con diversi esempi forniti da marche, agenzie creative e consumatori che hanno deciso di prendere dei provvedimenti più concreti per combattere questo problema sociale.

Informazioni tesi

  Autore: Giulia Barnabò
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2020-21
  Università: Scuola Superiore per Mediatori Linguistici - CIELS
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Francesca Gentilini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 109

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 1 2020 Ad Reaction & Attention Survey, Ad Colony, 21 dicembre 2020, consultabile qui www.adcolony.com/blog/2020/12/21/2020-ad-reaction-attention-survey/ 2 Art. 2 della Proposta di legge - Misure per la protezione dei minori e per la tutela della dignità della donna nella pubblicità e nei mezzi di comunicazione , Camera dei Deputati, 30 luglio 2014 www.camera.it/leg17/995?sezione=documenti&tipoDoc=lavori_testo_pdl&idLegislatura=17&codice=17PDL0025650 INT RO DUZ IO NE Oggigiorno, la pubblic ità è pa rte de lla nostra vita quotidia na e si trova ovunque : in tv c on le infinite inte rruz ioni prima de l nostro progra mma pre fe rito, sui muri de lle c ittà , sui me z z i di tra sporto, ne lle riviste c he le ggia mo se duti da l pa rruc c hie re o sul diva no, ne l nostro sma rtphone gra z ie a i nume rosi ba nne r c he c ompa iono tutte le volte c he visitia mo un sito, e c osì via . Qua nto è importa nte la pubblic ità ? Molto. B a sti pe nsa re c he ogni giorno una pe rsona me dia sia e sposta a c irc a 5.000 me ssa ggi pubblic ita ri 1 ; e se la pubblic ità non rie sc e a ra ggiunge rc i dire tta me nte , ra ggiunge rà i nostri a mic i o gli a mic i de gli a mic i c he provve de ra nno a “ influe nz a rc i” . Quindi, pe rc hé muove re que sta c ritic a a lla pubblic ità ? Pe rc hé la pubblic ità è il motore di tutto, i c onte nuti de i me z z i di c omunic a z ione sono pe nsa ti in funz ione de lla pubblic ità , tutto dipe nde e si a da tta a e ssa . Alla ba se c i sono studi profondi e a na lisi de tta glia te c he la re ndono e ffic a c e , c e rc a ndo di c onquista re la fiduc ia de gli spe tta tori e distrugge ndo ogni me c c a nismo di dife sa possibile . L a pubblic ità ra c c oglie grossi inve stime nti da ma rc he di gra nde va lore e rile va nz a ogni a nno, pe r que sto le si può a ttribuire un forte pote re . Il pote re e se rc ita to da lla pubblic ità è sic ura me nte pe rsua sorio, ma molto spe sso le pe rme tte di modific a re opinioni ra dic a te ne lla me nte de l c onsuma tore o di da re luogo a nuove c onside ra z ioni su te mi importa nti a live llo soc ia le . Si può nota re c ome la pubblic ità , pe r ra ggiunge re il proprio sc opo (la ve ndita ), non si fe rmi da va nti a nulla , ric orre spe sso a modi ope ra ndi inusua li e d e c c e ntric i, c he purtroppo non rie sc ono se mpre a ga ra ntire il politic a lly c orre c t. Uno de i ta nti e se mpi e forse il più la mpa nte è sic ura me nte la pubblic ità se ssista . Non bisogna sottova luta re le imma gini e le pa role c he ve dia mo e se ntia mo quotidia na me nte : e sse influe nz a no le nostre pe rc e z ioni diffonde ndo ste re otipi c he c a usa no gra vi proble mi a live llo individua le e soc ia le . T a li ste re otipi rie sc ono a influe nz a re la nostra vita a live llo inc onsc io, spinge ndoc i a c omporta rc i in un c e rto modo e a d a c c e tta re c ondiz ioni de individua liz z a nti. Gli a nnunc i se ssisti c a usa no ba ssa a utostima , de pre ssione e disturbi a lime nta ri, ma a gisc ono a nc he a live llo soc ia le : l’imma gine de lle donne influe nz a gli uomini c he le gua rda no. Quindi pe r pubblic ità se ssista s’inte ndono forme di c omunic a z ione qua li que lle c he 2 :

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pubblicità
traduzione
sessismo
commento alla traduzione
tesi di traduzione
pubblicità sessiste
contre les publicités sexistes
ciels

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi