Skip to content

Il movimento punk nella Germania Est: un'analisi linguistica

Il primo capitolo della tesi si è focalizzato sulla panoramica generale della scena punk della DDR, presentando gli aspetti storici, musicali e culturali di essa e facendo riferimento alla censura e ai rapporti con il mondo occidentale. Il movimento punk nella DDR nacque alla fine degli anni Settanta grazie alla diffusione di mass media occidentali, grazie ai quali fu possibile la diffusione della musica punk anglosassone. Il punk ebbe una diffusione molto forte nel territorio, in particolar modo a Berlino Est, nonostante i difficili rapporti con lo Stato e le continue persecuzioni che costringevano le band punk a servirsi di stratagemmi particolari per poter suonare la loro musica (ad esempio autoproducendo con mezzi propri gli album o suonando nelle chiese).
Il secondo capitolo ha visto l’analisi culturale e linguistica del documentario Flüstern und schreien. La pellicola, sebbene fosse stata commissionata dalla casa cinematografica statale della DDR DEFA, ha ricevuto delle forti critiche dal governo statale. Di fatto il prodotto ha cercato di mitigare le posizioni contro il regime, anche se alcuni aspetti del documentario fanno trasparire una visione non tanto positiva nei confronti della DDR.
Il terzo capitolo è stato dedicato alle band e alle loro canzoni. Di queste sono stati analizzati gli aspetti linguistici e tematici. Per quanto riguarda il fronte linguistico, sono stati presi in esame le caratteristiche del parlato, le caratteristiche stilistiche e le caratteristiche semantiche dei testi. L’aspetto fonetico ha riconfermato la presenza dei fenomeni della lingua parlata e dialettale presenti nell’analisi del secondo capitolo, anche se stavolta spariscono con un cantato lento e scandito. Dal punto di vista stilistico, si nota una forte frequenza di rime baciate e di figure retoriche. I campi semantici sono stati fondamentali per l’analisi tematica, dato che hanno permesso di poter comprendere i significati dei testi in maniera immediata. Infine, è da citare la massiccia presenza di frasi in inglese. Per quanto riguarda l’aspetto tematico, le canzoni dei punk vedono come tema principale la critica alla DDR, senza toni particorlamente sovversivi però. Più che altro si tratta di raccontare il disagio vissuto all’interno di uno Stato opprimente. La frequente ironia spesso serviva a smorzare questa tensione.
Non è un caso che ad oggi non sia rimasto quasi nulla della scena dell’epoca, casi particolari a parte (che hanno poi intrapreso una strada del tutto differente). L’idea del too much future e l’attività clandestina al giorno d’oggi non hanno senso di esistere all’interno di una società liberale occidentale odierna. Oltretutto, anche il carattere critico delle canzoni nei confronti di un regime politico non appare spesso negli Stati occidentali, vista la maggiore libertà d’espressione e una sensazione di disagio che non si collega all’oppressione governativa.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Abstra c t Die vorlie ge nde B a c he lora rbe it be sc hä ftigt sic h mit de r Punksz e ne de r DDR . T rotz de r sta a tlic he n R e pre ssion de r Sta si ha tte die a m E nde de r 1970e r e ntsta nde ne musika lisc he B e we gung se lbstve rstä ndlic h e ine große R e sona nz . Da s Inte re sse a n de r Kultur de r DDR wa r de r Grund, e ine Arbe it übe r die Punkmusik die se s Sta a te s z u sc hre ibe n. Die B e sonde rhe ite n die se r Sz e ne ma c hte n die Na c hforsc hung inte re ssa nt. Auffa lle nd ist, da ss e s sic h um e ine Sz e ne ha nde lte , die a uf e in we stlic he s Musikge nre z urüc kz uführe n wa r und da s wa r e ine se ltsa me E rsc he inung, die vie le Fra ge n a ufwirft, die ma n mit die se r Arbe it z u be a ntworte n ve rsuc ht: W ie konnte die Punkmusik die Ma ue r übe rque re n? W ie konnte n die Juge ndlic he n de n Stil de r we stlic he n Punks kopie re n? W ie sta rk wa r die R e pre ssion de r Sta si ge ge n die se E rsc he inunge n? Abe r nic ht nur da s Musikge nre finde t in die se r Arbe it B e a c htung: Auc h die Spra c he de r Punksz e ne wa r Ge ge nsta nd de r Unte rsuc hung und e s wurde n Na c hforsc hunge n z u de n Me rkma le n de r de utsc he n Spra c he inne rha lb de r Punksz e ne ge ma c ht. Die se Me rkma le be tra fe n die gra mma tika lisc he n, phone tisc he n, synta ktisc he n und le xika lisc he n B e re ic he . Da mit ma n die se Z we ife l a uflöse n konnte , wa r e s nötig, die Kultur und die Spra c he de r Punksz e ne z u a na lysie re n. Ma n muss a uc h die W e ite de r Na c hforsc hung be tone n: Die Studie be rüc ksic htigte nic ht nur die Punkba nds, sonde rn a uc h die ge me ine n Punks, die a nde re n Subkulture n de r DDR , die Ge sc hic hte de r Punkmusik im W e ste n, die Ge sc hic hte de r le tz te n Ja hre de r DDR und die Z e nsur de r DDR . Die se E le me nte spie le n e ine große R olle , da mit ma n e in a llge me ine s Ve rstä ndnis de r Punksz e ne ha be n ka nn. E s ist se lbstve rstä ndlic h, da ss ma n B üc he r, Artike l, L ie de r und de n DE FA-Dokume nta rfilm F lüste rn und Sc hre ie n na c hsc hla ge n muss, um e ine B a c he lora rbe it z u sc hre ibe n. Die se E le me nte wa re n se hr hilfre ic h nic ht nur für die Na c hforsc hung, sonde rn a uc h für e in be sse re s Ve rstä ndnis e ine r B e we gung inne rha lb e ine r Dikta tur. Die R e sulta te ga be n Anla ss z u e ine r T e ilung in dre i Ka pite l. Da s e rste Ka pite l ist e ine a llge me ine Prä se nta tion de r Punksubkultur de r DDR . E s konz e ntrie rt sic h a uf fünf wic htige Aspe kte de r Sz e ne : Die Ge sc hic hte , die Ve rbre itung de r Musik, die kulture lle n Me rkma le , die Z e nsur und die Konta kte mit de m W e ste n. Hie r ge ht e s nur um e ine bibliogra phisc he Na c hforsc hung, a be r e s wa r trotz de m möglic h, z u e ine m E rge bnis z u komme n. W e nn ma n die ve rsc hie de n biogra phisc he n Que lle n ve rgle ic ht, ist a uffa lle nd, da ss die Punkbe we gung ke in dire kte s politisc he s Disside nte ntum ist. Die s z e igt, da ss die Punksz e ne trotz de r fa lsc he n E insc hä tz ung de r Sta si-Age nte n ke ine ge fä hrlic he B e we gung für die DDR -R e gie rung wa r. Da s z we ite Ka pite l bie te t e ine n Übe rblic k übe r de n Dokume nta rfilm F lüste rn und Sc hre ie n . Die Ana lyse be trifft die Inte rvie ws von de n B a nds und de n Juge ndlic he n und die Spra c he de r Mitwirke nde n. Die Unte rsuc hung von F lüste rn und Sc hre ie n z e igt, wie e s kla re Unte rsc hie de in spra c hwisse nsc ha ftlic he r Hinsic ht z wisc he n de n ve rsc hie de ne n Mitwirke nde n gibt: z .B . spre c he n e inige von ihne n e in sta nda rdisie rte s De utsc h, da ge ge n ve rwe nde n a nde re vie l Umga ngsspra c he und

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Informazioni tesi

  Autore: Ester Santori
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2020-21
  Università: Università per stranieri di Siena
  Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Claudia Buffagni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 67

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi