Skip to content

Elenco appunti facoltà  di giurisprudenza

Eguaglianza e diversità culturali e religiose

Questi appunti schematizzano il libro di Colaianni "Eguaglianza e diversità culturali e religiose". I temi trattati ruotano attorno al rapporto tra la libertà religiosa e i limiti definiti dalla legge civile.
Tra gli argomenti trattati: la diatriba sulla presenza del crocifisso in classe, le libertà religiose garantite dalle religioni che recentemente si sono diffuse in Occidente (Islam, Buddismo, Testimoni di Geova, Scientology), la tutela delle confessioni religiose in Italia.
Si passa poi a vari aspetti collegati al rapporto tra doveri legati all'adesione ad un culto religioso e doveri civili derivanti dalla giurisprudenza statale. In particolare l'educazione a scuola e l'insegnamento della religione, la libertà di abbigliamento, la poligamia e la gestione famigliare, le mutilazioni rituali e in generale i costumi religiosi contrari alla legge.

Autore: Stefano Civitelli
Università: Università degli Studi di Firenze
Esame: Diritto Ecclesiastico, a.a. 2006/2007

Diritto processuale civile

Appunti delle lezioni integrati con riassunti dei libri : Diritto processuale civile di C. Punzi, e Diritto processuale civile di C. Mandrioli. Nella prima parte del riassunto viene brevemente descritto il processo esecutivo e i procedimenti possessori, l'efficacia dell'ordinanza possessoria e l'opposizione all'esecuzione, cioè la contestazione del diritto a procedere ad esecuzione forzata. Viene trattato poi Il titolo esecutivo, i titoli stargiudiziali e il diritto certo liquido ed esigibile. Più dettagliatamente vengono descritti i provvedimenti sommari con funzione cautelare, la loro classificazione, la conlcusione e gli effetti del provvedimento. Si distinguono i processi sommari con funzione meramente esecutiva e il processo sommario societario. Successivamente viene descritto il procedimento per convalida di sfratto e i procedimenti di istruzione preventiva. Nella seconda parte del riassunto vengono descritte le diverse tipologie di sequestri, quello giudiziario, conservativo e liberatorio, oltre che gli effetti del sequestro stesso. Successivamente viene trattata l'esecuzione in forma specifica che si distingue tra esecuzione per consegna o per rilascio, e gli obblighi di fare o di non fare. Il tema successivo è quello dell'arbitrato, gli strumenti alternativi e la tipologie di soluzione delle controversie. Viene trattato poi il modello camerale e il suo ambito di applicazione, l'intervento e i provvedimenti d'urgenza, le caratterisrtiche e l'ambito di applicabilità. Nell'ultima parte del riassunto viene trattato il procedimento cautelare nelle controversie societarie. Successivamente vengono descritti i processi sommari con funzione meramente esecutiva e il suo procediemnto.Vengono trattate poi le forme speciali di espropriazione, la piccola espropriazione mobiliare e l'espropriazione di beni beni indivisi. Viene trattato poi il tema del pignoramento, la sua funzione, la forma e gli effetti, i provvedimenti cautelari nunciativi e le azioni cautelari . Si conlcude con la descrizione dell'opposizione agli atti esecutivi in cui si contesta la regolarità formale del titolo esecutivo e del precetto ovvero dei singoli atti esecutivi. Viene trattata la vendita e l'assegnazione forzata, gli effetti della vendita forzata secondo l'art. 2922 cc,i vizi della cosa, il concetto di lesione, di evizione e la nullità del porcesso esecutivo. Il riassunto si conlcude con il commento al D.lgs 286/1998 T.U. sull’immigrazione.

Autore: Federica D'ortenzio
Università: Università degli Studi Roma Tre
Esame: Diritto processuale civile
Docente: Prof. Carratta

Procedura civile

Appunti tratti dal libro: Lineamenti di diritto processuale civile, M. Bove, Giappichelli 2006. Nella prima parte degli appunti si introduce il concetto di diritto processuale civile, viene definito il processo, il diritto di processo, le tipologie di tutela, le sentenze e le attività giurisdizionali. Tra i vari tipi di tutela vengono descritte la tutela dichiarativa, esecutiva e la tutela cautelare. Successivamente vengono definiti i pricipi costituzionali, il diritto di azione, la domanda di diritto di azione, la costitutzione e la giurisdizione. Nella seconda parte degli appunti vengono definite le giurisdioni speciali e il concetto di giusto processo.Viene poi trattato in modo pù approfondito il concetto di giusto processo, l'uso del termine giusto e le modalità di procedimento. Infine viene trattato il tema della tutela dichiarativa, la sentenza e l'arbitrato. Nell'ultima parte degli appunti viene trattato il tema dell'arbitrato, in particolare i limiti dell'arbitrato, l'arbitrato rituale, l'arbitrato libero o irrituale, l'arbitrato libero, l'arbitraggio e il concetto di patto compromissorio nell'arbitrato libero. Si conclude con la definizione di tutela di condanna e le varie forme di tutela e condanna.

Autore: Beatrice Cruccolini
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Procedura civile

Le persone giuridiche

Ripreso dal libro "Diritto Privato, di F. Galgano, Cedam, 2005". Nella prima parte degli appunti viene definito il concetto di persona fisica e persona giuridica, vengono definite le caratteristiche e la responsabilità giuridica. Successivamente viene trattato il tema delle associazioni, in particolare l'associazione dal punto di vista contrattuale, viene definita la sua struttura, gli interessi, la giurisprudenza, i vincoli e le obbligazioni, la possibilità di recesso di estinzione e trasformazione dell'associazione. Successivamente,vengono definiti gli organi dell'associazione, la loro composizione e le rispettive responsabilità. Nella seconda parte degli appunti viene trattao il tema delle fondazioni, la differenza tra associazione e fondazione, gli amministratori della fondazione, la porpietà, l'atto di fondazione e la capacità giuridica, il patrimonio e infine lo scopo della fondazione. Nell'ultima parte degli appunti viene trattao il tema dei comitati, la costituzione, lo scopo e l'organizzazione. Infine vengono definiti gli enti pubblici e la pubblica amministazione, tra i quali vengono calssificati gli enti territoriali e quelli strumentali.

Autore: Beatrice Cruccolini
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Diritto civile

La donazione

Approfondimento sulla donazione, dal testo AA.VV. Istituzioni di diritto privato (Diritto civile), Ed. Simone, 2009. Negli appunti viene inizialmente definito il termine donazione, poi viene descritto il contratto di donazione, gli elementi del contratto, le parti e le diverse tipologie del contratto. Infine vengono trattati i casi di invalidità del contratto, di revoca e gli effetti.

Autore: Beatrice Cruccolini
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Diritto delle successione

Diritto di Famiglia

Diritto di famiglia (F. Gazzoni, Manuale di diritto privato, Edizioni scientifiche italiane, 2002). Nella prima parte degli appunti viene definito il diritto di famiglia e descritti i diritti che nascono dalle relazioni familiari. Viene poi espresso il concetto di famiglia,e la relativa distinzione tra famiglia legittima e famiglia id fatto. Nella seconda parte degli appunti viene trattato il tema del matrimonio, vengono descritte le varie forme matrimoniali, quali il matrimonio civile e quello cattolico. Sucessivamente viene tratatto il tema del rapporto coniugale, i diritti e i doveri dei coniugi e i diritti verso i figli. vengono descritti anche i rapporti patrimoniali tra i coniugi, che possono essere la comunione dei beni o la creazione del fondo patrimoniale. Infine viene trattato il rapporto di filiazione di fornte alla legge, i diversi tipi di filiazione tra i quali la filiazione legittima o la filizione naturale. Per concludere poi vengono prooste le varie forme di affidamento ed adozione dei figli.

Autore: Beatrice Cruccolini
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Diritto di famiglia

Diritto privato comparato

Appunti tratti dal teso : Sistemi giuridici comparati (Gambaro - Sacco, Utet 2006). Nella prima parte degli appunti viene trattata la comparazione giuridica tra i diversi sistemi. Viene espresso il concetto di diritto comparato le sue cartteristiche, il ruolo della giurisprudenza e della dottrina. Viene proporsto poi un breve excursus storico in cui vengno ripresi i concetti di common law e civil law, quindi viene descritto il sistema giuridico inglese e le sue origini. Nella seconda parte viene trattata l'esperienza giuridica degli Stati uniti d'America, oltre che il modello giuridico tedesco e francese. Nell'ultima parte degli appunti vengono descritti i modelli giuridici dei Pesi Europei e dei paesi dell'est Europa. Successivamente vengono tratati i sistemi giuridici dei paesi socialisti, le teorie di Marx ed Engels e i modello giuridici proposti. Infine si conclude con la descrizione dei sistemi giuridici dei paesi post socialisti, delle forme di stato che vigono e dell'influenza della religione in determinati sistemi giuridici.

Autore: Beatrice Cruccolini
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Diritto privato comparato